banner esposizione Padre Maestro Lucera padre Maestro
Freelance       Pubblicata il
VIDEO


L’Antica Cantina di San Severo compie 85 anni di attività


Descrizione

L’Antica Cantina di San Severo compie 85 anni di attività

85 anni ma non li dimostra!
Nata nel 1933, L’Antica Cantina di San Severo (Cantina Sociale San Severo soc. coop.) oggi come all’ora, propone al mercato il sapiente lavoro svolto, prima dagli agricoltori e poi in Cantina per offrire al consumatore le emozioni di un vino che raccolta il suo territorio .
Questo traguardo è un invito a credere nelle capacità che questa amata terra offre. Valorizzare le proprie radici offrendo 85 anni di storia in un buon bicchier di vino.
Fu nel 1933 che nacque L’Antica Cantina di San Severo a Nord della Puglia, nell’agro Dauno.
E’ una delle più antiche Cantine di Puglia con circa 300 soci che coltivano circa1000 ettari di vigneti, imbottigliando oltre 3000000 di litri di vino.
I vini prodotti sono quelli della linea Nobiles che con le sue varietà Uva di Troia e Bombino Bianco, Primitivo rappresentano la Nobiltà enologica autoctona del territorio e la linea “Castrum” San Severo Denominazione di Origine Protetta: Bianco, Rosato e Rosso, frutti di un terreno fertile, del lavoro di mani contadine sapienti e di un accurato lavoro di cantina.
Ma il patrimonio vinicolo non finisce qua, ormai da tempo si è arricchito di altri importanti vitigni come la falanghina, ed il merlot.
Da oltre 80 anni L’ANTICA CANTINA di SAN SEVERO ha un’unica missione: valorizzare le uve conferite dai soci, portando il vino di San Severo nel mondo, preservandone il suo valore.
Solo così chi degusta questo vino, potrà vivere delle sensazioni che esprimono al tempo stesso la piacevolezza e la passione che la terra di San Severo offre.
Per la garanzia dei suoi consumatori l’azienda ha adottato un sistema di qualità certificato ISO 9001e I.F.S.
La Cantina si sviluppa su due siti per circa 18000 mq ed è attrezzata per la ricezione di 18.000.000 kg di uva di cui kg 4000000 di uve igt e kg. 4.000.000 di uve san severo doc. La trasformazione è curata dalla struttura tecnica dell’azienda. L’enologo e la tecnologa sono dipendenti della cooperativa. L’imbottigliamento è dotato di una linea automatizzata per bottiglie da 5000 pz/h.
Per meglio conoscerla è possibile visitare il sito www.anticacantina.it
Controlli di routine previsti dal manuale HACCP e ISO Aziendale :
- Qualità dell’uva sul campo ed in ricezione;
- Analitici sui residui sull’uva in ricezione campionati a caso
- Analitici sul vino finito (Residui, metalli pesanti, ota, ammine biogene ed altro)
- Analisi pre imbottigliamento.
- Analisi degli adittivi e coadiuvanti utilizzati(So2, bentonite, gelatine, gomme, metabisolfito, metatartarico ed altro).
- Il laboratorio è nel circuito Ring Test dell’U.I.V.


Interviste a Presidente de L'Antica Cantina Caliendo Ciro Salvatore e all'enologo Giorgio Grai

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic