banner esposizione Padre Maestro Lucera padre Maestro
News Padre Maestro: tra i Monti Dauni il documentario di Studio9tv       Pubblicata il
NEWS


Padre Maestro: tra i Monti Dauni il documentario di Studio9tv

Padre Maestro: tra i Monti Dauni il documentario di Studio9tv


Padre Maestro: tra i Monti Dauni il documentario di Studio9tv

E già. Lui, definito da San Giovanni Paolo II l’Apostolo della Daunia durante la solenne celebrazione della canonizzazione, tenutasi nello storico giorno del 13 aprile 1986, torna sui Monti Dauni grazie al documentario di Studio9tv:”13 aprile 1986: il Padre Maestro è santo! Una data storica per Lucera e per la Chiesa”,
Sono previste due date.
Venerdì 23 novembre alle 18.30 San Francesco Antonio Fasani torna per la seconda volta a Troia. Qui il documentario è stato già proiettato sabato 20 ottobre presso la “Sala Zerrillo” del Palazzo Episcopale. Questa volta ad ospitare il docufilm curato da Luigi Salome sarà la parrocchia di San Secondino, retta da don Donato Campanaro, che ringraziamo per la piena disponibilità. 
In verità, Troia ebbe tra le sue mura la presenza in vita del santo lucerino. Era il 1716: il Padre Maestro vi fu “esiliato” dopo la brutta vicenda legata alle infamanti dicerie, secondo cui egli sarebbe stato legato sentimentalmente alla signorina Diodata Pagano. In realtà, questa, grazie alla guida spirituale del santo frate, si convertì e prese la decisione di farsi suora. Tale decisione sollevò le ire del parentado della ragazza e, con lei, padre Francesco Antonio si trovò coinvolto in un velenoso ciclone di calunnie e di pettegolezzi, centrato sulla voce per cui “suor Diodata era un’ingannatrice e Fasani un ipocrita”.
Il Ministro Provinciale dei Frati Minori Conventuali di allora, per tutelare il confratello, lo trasferì a Troia, dove vi rimase fino al 1717, allorquando, con l’intercessione dell’amico padre Antonio Lucci, il Padre Maestro fu completamente scagionato e reintegrato a Lucera nel suo incarico e nei suoi impegni.
Giovedì 6 dicembre alle ore 19.00 il documentario di Studio9tv sarà invece proiettato nella comunità parrocchiale di Faeto, grazie all’interessamento del parroco, don Antonio Moreno, il quale ha voluto che in concomitanza fossero presenti nel paese fino al 7 dicembre anche le reliquie del Santo lucerino. Tutto ciò, con lo scopo di far conoscere ed amare di più il Padre Maestro.
Studio9tv continua nel suo piccolo quest’opera di diffusione, promozione e conoscenza della figura e della personalità del Fasani, affinché ci possa essere quella che il documentario definisce “rivoluzione”: partecipazione, coinvolgimento e collaborazione dei lucerini e dell’intera Daunia per la riscoperta del nostro Santo e per la sua valorizzazione, in modo da farne motore di crescita spirituale, morale, culturale ed economica del nostro territorio.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb graphic